Vai al contenuto

Lama Monachile

Carta della pericolosità idraulica relativa alla Lama Monachile

Lama Monachile è la lama più conosciuta e suggestiva del territorio di Polignano a Mare. Con questo nome si indica solo il tratto che attraversa il centro abitato, ma in realtà si tratta di una serie di corsi d’acqua episodici che costituiscono un reticolo idrografico articolato. I corsi d’acqua confluiscono in Località Serri di Citro in un unico tratto che a sua volta, in prossimità del centro abitato, confluisce in Lama Monachile. Per semplicità è stato assegnato un unico nome all'intero sistema di lame. Nel tratto compreso fra la SS. 16 e la costa sono stati effettuati studi idraulici approfonditi e quindi esistono le perimetrazioni del P.A.I. Nei restanti tratti, si è proceduto con le assegnazioni delle classi di pericolosità mediante applicazione degli art.6  e 10 delle N.T.A. del P.A.I. vigente.

Questa lama lambisce il Parcheggio Comunale di Via Don Luigi Sturzo, sito ritenuto idoneo ad essere adibito a centro di accoglienza. In caso di alluvione e di allagamenti legati alla tracimazione di questa lama, si dovrà effettuare un sopralluogo nel sito e accertare le condizioni di sicurezza prima che venga allestito il centro di accoglienza.

Lunghezza asta principale: 4 Km;

Durante l’evento alluvionale del 2006, questa lama ha provocato l’alluvionamento di Via Martiri di Dogali con relative traverse, Via Lepore in prossimità di Via Conversano, Via Conversano nel tratto compreso tra via Lepore e Via S. Vito, trasportando a mare molta matrice solida che ha prodotto una colorazione rossa molto suggestiva del mare stesso.

Torna a Rischio idraulico

Accessibility