Vai al contenuto

Lama di Santa Candida

Carta della pericolosità della Lama di Santa Candida.

Su di essa, nel tratto che va dalla costa fino alla ferrovia sono stati condotti studi idraulici approfonditi, quindi la perimetrazione della pericolosità idraulica è stata eseguita dall'Autorità di Bacino della Regione Puglia. Della ferrovia in poi, si è proceduto con l’applicazione degli art. 6 (aree golenali AP) e art. 10 (fasce di pertinenza fluviale MP) delle NTA del PAI vigente.

Questa lama lambisce lo stadio comunale, sito ritenuto idoneo ad essere adibito a centro di accoglienza. In caso di alluvione e di allagamenti legati alla tracimazione di questa lama, si dovrà effettuare un sopralluogo nel sito e accertare le condizioni di sicurezza prima che venga allestito il centro di accoglienza.

Torna a Rischio idraulico

Accessibility