Vai al contenuto

Unità di Crisi Locale (U.C.L.)

In emergenza, per eventi di protezione civile di cui alla lett. b) dell’art. 2, primo comma della legge n° 225/92, il Sindaco si avvale inoltre dell’Unità di Crisi Locale, i cui componenti, reperibili H/24, metteranno in atto il Piano di Emergenza Comunale, supportando il Sindaco nelle azioni decisionali, organizzative, amministrative e tecniche.

L’unità di crisi locale è costituita da:

  • Sindaco che coordina l’U.C.L. e tiene i rapporti con il COC ed il COM;
  • Referenti Operativi Comunali;
  • Dirigente del locale U.T.C. o professionista incaricato;
  • Comandante della Polizia Locale;
  • Comandante locale Stazione Carabinieri;
  • Responsabile del Gruppo Comunale di protezione civile.

A questa struttura di comando e controllo possono aggiungersi di volta in volta, a discrezione del Sindaco, altri componenti in funzione della natura dell’emergenza.

Torna a Struttura organizzativa

Accessibility